Il Mito delle Scarpe da corsa – Cosa bisogna considerare al momento dell’acquisto ?

Categorie

I corridori ambiziosi possono essere più veloci addirittura di qualche minuto con le scarpe moderne. Per la maggior parte degli atleti, tuttavia, sono altri i punti importanti.

Per i corridori ambiziosi, fino a due o tre anni fa non aveva molta importanza la scelta delle scarpe da corsa da indossare – la questione principale era che la scarpa si adattasse ai loro piedi. Da quando sono disponibili scarpe con piastre in carbonio, le cose sono cambiate. In una maratona o in un triathlon di lunga distanza, una scarpa così tecnologica può davvero far risparmiare tempo. I buoni atleti possono raggiungere il traguardo addirittura qualche minuto prima.

Gli atleti amatoriali, secondo la mia esperienza, possono evitare di spendere soldi per una scarpa con una piastra in carbonio, in quanto l’effetto rimbalzo ha effetto solo a velocità inferiori a 4:00/km.

Indipendentemente dal fatto che tu sia un corridore per hobby o un atleta competitivo: la scarpa deve essere comoda e non dovresti avere vesciche il giorno dopo o dopo corse più lunghe.

Importante: chiedere un consiglio

La maggior parte dei corridori “corre” meglio in una scarpa con un supporto leggero. Una buona ammortizzazione porta a un affaticamento più lento dei gruppi muscolari utilizzati. Coloro che hanno un piede ricurvo – e ce ne sono molti – hanno bisogno di un buon plantare.

Con il tempo, i piedi cambiano. Ecco perché è meglio non ordinare scarpe su internet, ma andare in un negozio specializzato dove è possibile provarle e ricevere buoni consigli. Assicurati di provare diversi modelli di scarpe sul tapis roulant o all’esterno e lascia che il personale di vendita ti osservi. Un buon consulente di scarpe vedrà, per esempio, se i vostri piedi si “piegano”. Ti chiederanno anche su che tipo di terreno corri normalmente.

Non correre ogni giorno con lo stesso tipo di scarpe

Gli atleti competitivi hanno quasi sempre diverse paia di scarpe da corsa: due o tre modelli per la corsa di resistenza, uno o due per l’allenamento con i pesi e una o tre paia molto leggere per le competizioni. Non si dovrebbero mai avere vesciche.

È bene cambiare le scarpe di tanto in tanto durante la settimana per prevenire gli infortuni: il piede e la gamba sono più sollecitati che se si corre sempre con lo stesso modello.

Tuttavia, la marca della scarpa è secondaria per la maggior parte dei corridori – anche se molti atleti competitivi scelgono sempre la stessa. Le grandi marche dispongono di una scarpa praticamente per ogni tipo di piede.

Le scarpe di buona qualità costano attualmente tra i 180 e i 250 franchi; i modelli dell’anno scorso possono a volte essere acquistati in offerta. Ma se una scarpa da 90 franchi viene pubblicizzata come una super scarpa da corsa, allora lo scetticismo è d’obbligo. C’è tanta “tecnologia” nelle scarpe di oggi e difficilmente è acquistabile a questo prezzo.

Suggerimenti

  • Qualche passo nel negozio non è sufficiente per capire se un modello di scarpa è adatto ai tuoi piedi. Provale su un tapis roulant e/o fai una breve corsa di prova all’esterno.
  • Delle buone scarpe sono essenziali per i problemi al ginocchio. Dall’età di circa 30 anni, molte persone cominciano ad incorrere in un danno alla cartilagine (condropatia) dell’articolazione del ginocchio, che aumenta naturalmente con gli anni. In questo caso, non scegliere una scarpa estremamente leggera, ma soprattutto una scarpa ben ammortizzata che assorba gli urti per alleviare le ginocchia.
  • Se hai problemi particolari o piedi molto irregolari, puoi far misurare la distribuzione delle forze sulla piastra di pressione e rimediare con un allenamento individuale della forza, esercizi per i piedi e solette per le scarpe.

Medbase-KellerhalsAutore:

Dr. Christoph Kellerhals, Specialista in Medicina Interna Generale FMH, Focus interdisciplinare Medicina dello Sport e dell’Esercizio, Sonografia SGUM, Medbase Thun Panorama-Center

 

 

Chi è Medbase?


Medbase è la più grande rete multidisciplinare di medicina dello sport in Svizzera e offre servizi specializzati di medicina dello sport per atleti, club e associazioni sportive di tutti i livelli di attività nei settori della medicina dello sport, della fisioterapia sportiva, della diagnostica delle prestazioni e della consulenza in materia di allenamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *