Categorie
Equipaggiamento

Di quante scarpe da corsa si ha bisogno e con quale frequenza vanno sostituite?

La corsa è uno sport relativamente semplice che non richiede un’attrezzatura particolare. Un motivo in più per concentrarsi sull’elemento centrale dell’equipaggiamento: la scarpa da corsa.

Scopriamo quindi perché ha senso avere diverse paia di scarpe da corsa a disposizione e dopo quanti chilometri è opportuno sostituirle.

Sommario:

Perché si dovrebbero avere più paia di scarpe da corsa?
Di quante paia di scarpe da corsa ho bisogno?
Dopo quanti chilometri bisogna sostituire le scarpe?
Traccia i chilometri percorsi con le scarpe da corsa su running.COACH

Perché si dovrebbero avere più paia di scarpe da corsa?

Esistono diversi motivi per cui si dovrebbero possedere più paia di scarpe da corsa e sostituirle dopo un certo periodo di tempo.

  • Riduzione degli infortuni: Indossare scarpe da corsa diverse può sottoporre i piedi e le gambe a sollecitazioni differenti a causa della diversa ammortizzazione, del supporto e della calzata. Questo può aiutare a evitare l’uso eccessivo di alcuni gruppi muscolari e a prevenire le lesioni.
  • Adattare le scarpe all’allenamento: Diverse scarpe da corsa possono essere ottimizzate per diversi tipi di allenamento o superfici. Ad esempio, per gli intervalli in pista è preferibile utilizzare scarpe da competizione leggere, mentre per le corse più lunghe su asfalto o sentieri boschivi sono più adatte le scarpe ammortizzate. L’utilizzo della scarpa adatta allo scopo può migliorare l’efficienza dell’allenamento.
  • Aumentare la durata delle scarpe: Le schiume intermedie hanno bisogno di tempo per tornare alla loro forma originale dopo una sessione di allenamento. Se la sessione successiva si svolge troppo presto, il materiale soffre inutilmente e la durata della scarpa si riduce.

Di quante paia di scarpe da corsa ho bisogno?

Il numero di paia di scarpe da corsa di cui si ha bisogno dipende da vari fattori, come la frequenza e l’intensità dell’allenamento, nonché i propri obiettivi di allenamento.

Se si corre regolarmente e si utilizzano le scarpe in modo intensivo, è consigliabile averne diverse paia a disposizione per poter beneficiare dei vantaggi sopra elencati.

Come regola generale, si dice spesso che il numero di sessioni di allenamento settimanali dovrebbe corrispondere al numero di paia di scarpe. Naturalmente non si tratta di una regola obbligatoria, ma non c’è nulla da obiettare. Dopotutto, l’elevato numero di modelli di scarpe non aumenterà i costi nel lungo periodo, anzi: cambiare regolarmente le scarpe ne prolunga la durata.

Dopo quanti chilometri bisogna sostituire le scarpe?

Si consiglia di sostituire le scarpe da corsa ogni 650-800 chilometri, a seconda di fattori quali il peso corporeo, la superficie su cui si cammina per la maggior parte del tempo e lo stile di corsa.

Le scarpe da corsa sono soggette a una certa usura, in particolare l’ammortizzazione all’interno della scarpa che assorbe l’impatto con il terreno. Se questa imbottitura è usurata, il rischio di infortuni potrebbe aumentare.

È inoltre importante controllare regolarmente le condizioni delle scarpe da corsa. Cerca segni di usura come crepe nella schiuma, usura sulla suola o irregolarità nel rivestimento. Se sono presenti questi segni o se la scarpa non è più confortevole come un tempo, è ora di sostituirla.

Traccia i chilometri percorsi con le scarpe da corsa su running.COACH

Per tenere traccia dei chilometri percorsi e del numero di allenamenti completati con un determinato paio di scarpe da corsa, e quindi sapere quando sostituirle, running.COACH ti permette di assegnare un determinato paio di scarpe a ogni allenamento.

Ulteriori informazioni su questo argomento sono disponibili qui:
Tracciamento dell’attrezzatura – Quanti chilometri ho corso con le mie scarpe?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.