Categorie
Allenamento Funzioni running.COACH Generale

Periodizzazione dell’allenamento: ecco come ottenere il top della forma

La periodizzazione dell’allenamento è un fattore importante per variare il carico di allenamento e progredire attraverso i diversi stimoli. Sia che l’obiettivo sia quello di mantenersi in salute o di raggiungere un nuovo record personale, un piano di allenamento periodizzato ti aiuterà a fare un passo avanti verso il tuo obiettivo. Ma cosa si intende con il termine “periodizzazione” e come si inserisce nell’allenamento?

Che cos’è la periodizzazione dell’allenamento?

La periodizzazione dell’allenamento è il processo di suddivisione dell’allenamento in micro, meso e macro cicli specifici di resistenza, intensità e recupero. Questo tipo di pianificazione dell’allenamento non è utile solo ai corridori esperti, ma anche a quelli alle prime armi.

Questo metodo funziona bene perché ottimizza l’adattamento al carico di allenamento. I progressi avvengono quando il corpo è esposto a uno stimolo e poi recupera. Un programma di allenamento periodizzato ottimizza questo processo bilanciando perfettamente l’allenamento intenso con il recupero.

La periodizzazione comprende tipicamente fasi di allenamento di base per la resistenza, la forza e la velocità, nonché fasi di preparazione alle gare e fasi di recupero, che vengono combinate in un piano di allenamento strutturato a lungo termine per ottenere prestazioni ottimali.

Macro-ciclo, meso-ciclo, micro-ciclo

Nell’allenamento periodizzato, il tempo viene suddiviso in “cicli”. Il macro-ciclo corrisponde solitamente all’intera stagione e comprende tutte le fasi della periodizzazione. I macro-cicli sono suddivisi in meso-cicli, che in running.COACH durano solitamente 3-4 settimane e si riferiscono a uno specifico blocco di allenamento della stagione. Questi sono a loro volta suddivisi in micro-cicli, che durano circa una settimana. I meso-cicli consistono solitamente in 3 micro-cicli in cui l’intensità e il volume di allenamento vengono gradualmente aumentati e in un micro-ciclo in cui il carico viene drasticamente ridotto.

Periodizzazione con running.COACH

La durata del macro-ciclo e il punto di inizio e fine della periodizzazione vengono calcolati automaticamente da running.COACH in base agli obiettivi prefissati! Tuttavia, poiché è impossibile effettuare un allenamento così impegnativo più di due volte all’anno, il numero di gare obiettivo è limitato a due per stagione.

La periodizzazione viene integrata automaticamente dopo il calcolo del piano e comprende l’aumento del volume di allenamento, l’intensità, il lavoro specifico sulla forma immediatamente prima della gara e il recupero dopo, il tutto adattato al tuo obiettivo personale.

running.COACH è anche dinamico e adattativo. In qualsiasi momento è possibile aggiungere nuove gare, modificare i giorni di allenamento o inserire pause di allenamento. Il piano si adatta ai progressi dell’allenamento e garantisce il miglior mix di allenamento.

Nota bene: la periodizzazione dell’allenamento aiuta a stimolare il corpo con diversi input. Questa stimolazione è alla base dei progressi dell’allenamento, sia per i corridori principianti che per quelli esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.