Categorie
Allenamento Funzioni running.COACH Generale

Allenarsi durante le vacanze: come adattare il tuo allenamento

Il periodo delle vacanze è un momento in cui si stacca da tutto e ci si rilassa. O almeno, la prima cosa è valida anche per l’allenamento di tutti i giorni. In questo articolo del blog analizzeremo quali sono gli aspetti da tenere a mente quando ci si allontana dalla routine di allenamento quotidiana e come si può sfruttare la stagione delle vacanze per fissare nuovi stimoli.

Conservare i livelli di prestazione durante le vacanze

Per molte persone, durante le vacanze, l’attenzione è rivolta al relax e al trascorrere del tempo con gli amici/familiari. La conseguenza è che spesso si investe meno tempo nell’allenamento rispetto al solito.

Se si decide di interrompere completamente l’allenamento, si dovrà fare i conti con una perdita di prestazioni a partire da 1-2 settimane (per di più in questo periodo non si potrà lavorare sui propri progressi).

Tali perdite di prestazioni possono essere contrastate riducendo temporaneamente l’allenamento e concentrandosi principalmente sugli allenamenti chiave (intervalli, corse a ritmo medio e corse lunghe).

Anche l’integrazione di sport alternativi può aiutare a mettere alla prova il corpo durante le vacanze. Perché non fare la gita programmata in bicicletta invece di viaggiare in auto?

Il caso speciale del campo di allenamento

La situazione è ovviamente diversa quando le vacanze vengono utilizzate per svolgere un campo di allenamento. Un campo di questo tipo mira ad aumentare le prestazioni sottoponendo deliberatamente il corpo a un carico di allenamento maggiore. In questo caso, le vacanze vengono utilizzate per esporre l’organismo a nuovi stimoli attraverso un carico di allenamento insolitamente elevato/intenso.

È necessario tenere in considerazione quanto segue:

  • Un campo di allenamento deve essere seguito da un periodo di riposo.
  • Non esagerare con l’intensità dell’allenamento durante il campo di allenamento.
  • Non aumentare la distanza di allenamento abituale di oltre il 50%.

Come apportare modifiche su running.COACH

Inserire le vacanze

In running.COACH c’è anche la possibilità di inserire le vacanze imminenti nelle impostazioni del piano di allenamento.

Questa funzione indica al piano che non deve essere programmato alcun allenamento per il periodo inserito. Il piano presuppone che l’allenamento si svolga, ma che avvenga senza alcuna specifica. Per questo motivo, non viene generato alcun piano di rientro dopo l’inserimento di un’assenza per ferie.

Nel caso in cui il soggiorno di vacanza duri più di 10 giorni e non vengano svolte attività sportive, le sessioni di allenamento devono essere contrassegnate come non svolte tramite il pulsante “Annulla”, allo stesso modo delle interruzioni per infortunio/malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.